Conosciuta come la Perla tra i laghi dolomitici, e anche per essere il set cinematografico naturale della serie tv “A un passo dal cielo”, il Lago di Braies, in Alta Pusteria (provincia di Bolzano) è il lago più grande delle Dolomiti. Legato alle antiche leggende ladine, è il luogo ideale per ammirare foreste e acque turchesi in estate, e una magica coltre bianca di ghiaccio e neve in inverno. Un paradiso naturale che vale la pena visitare anche solo per un weekend!

Lago di Braies: i colori della natura

In qualsiasi periodo dell’anno il Lago di Braies è una tappa da non perdere durante una vacanza in Alto Adige. Tra i beni naturali Patrimonio Unesco, Braies è un perfetto punto di partenza per trekking, mountain bike, ciaspolate e alpinismo, ma anche un luogo ideale per trascorrere giornate in loco, con i suoi sentieri panoramici e sentieri ben segnalati tra le Dolomiti di Braies e il Fanes-Senes-Braies Natural Park. Assolutamente da non perdere è la camminata intorno al lago che è lunga 4 km e dura circa due ore. Il riflesso della montagna nel blu del lago saprà ricompensarvi della fatica fatta!

La leggenda del lago di Braies

Il lago di Braies attira ogni giorno migliaia di visitatori non solo per i suoi magnifici e abbaglianti colori, ma anche per la storia della sua creazione. Secondo antiche leggende, le montagne di Braies erano abitate da selvaggi che trascorrevano il loro tempo cercando oro e pietre preziose da trasformare in oggetti meravigliosi. La loro arte e i loro tesori erano cosi belli e cosi preziosi che furono oggetto di saccheggi da parte dei pastori che arrivavano dalla valle.
Per difendere i loro possedimenti i selvaggi videro solo una soluzione: aprirono le fonti sotterranee, che si unirono formando una vasta superficie d’acqua e inghiottendo le loro ricchezze. Il lago così formato separava la valle dei pastori dalle montagne dei selvaggi, e dato che il lago era stato creato dai selvaggi, fu chiamato “Lago Selvaggio”. La valle da cui provenivano i pastori era la Valle di Braies, ed è per questo che il lago è denominato il “Lago (selvaggio) di Braies”.

Se siete in cerca di avventura, spedite i vostri bagagli con bagexpress in Trentino. Alcune voci raccontano che la porta per l’impero del mondo sotterraneo dovrebbe essere da qualche parte all’estremità meridionale del lago!