Halloween a Londra

Ideale d’estate, affascinate d’inverno, romantica a capodanno e spaventosa la notte fra il 31 ottobre e l’1 novembre. La magica Londra è pronta ad accogliere visitatori da tutto il mondo per il ponte dell’1 novembre, il weekend di Halloween. Quest’anno il calendario favorisce i vacanzieri: la notte delle streghe capita fra giovedì e venerdì, garantendo un weekend lungo (il 3 novembre è domenica) e la possibilità di partire lasciandosi alle spalle per qualche giorno la routine.

Dolcetto o scherzetto” è il refrain che accompagnerà la singolare festa: attenzione ai prezzi degli aerei. È questo il momento giusto per prenotare, se non l’avete già fatto: Ryanair e easyJet dall’Italia offrono voli verso la city a prezzi molto competitivi. In base all’aeroporto di partenza arriverete ad uno dei tre impianti londinesi, ossia Gatwick, Stansted e Luton. Con un’ora circa di viaggio in taxi, oppure in bus, arriverete nel cuore della City. Traffico permettendo.

Ma cosa offre Londra per Halloween? Si parte con il London Dungeon, che aprirà le porte dalle 22 per un venerdì notte incredibile. È il suo momento: gli eventi ricreati vanno dal barbiere assassino Sweeney Todd a Jack lo Squartatore, passando per Guy Fawkes. Spazio poi alla London Bridge Experience: si tratta di un inquietante tour per le segrete che si trovano sotto al ponte, dove in passato venivano esposte le teste dei giustiziati. La paura di tutte le paure: Phobophobia è il nome dello spettacolo, con attori in costume che irrompono alle spalle dei presenti, seminando il panico. E non dite che non siete stati avvisati.

La camminata degli orrori, ossia la Halloween ghost walks: in giro a piedi per la città, per scoprire, o riscoprire i luoghi di delitti, leggende, lungo la storia macabra di Londra. E se avete tempo di fermarvi fino a martedì 5 novembre la festa continua con la Guy Fawkes Night. Si celebra lo sventato attentato contro il Parlamento avvenuto nel 1605 per mano di Guy Fawkes e di un gruppo di cattolici. Infine occhio alla movida: in copertina c’è il Secretsundaze Halloween Asylum Party. Ancora non si conosce la location, ma si sa che andrà in scena la notte di sabato 2 novembre. House, techno ed electro: la fiesta più macabra e pazza della city. Da non perdere.

Per chiudere un po’ di storia: la festa di Halloween ha origini celtiche, prendendo piede dalla verde Irlanda. In epoca pre-cristiana ecco Samhain, ricorrenza che ufficializzava la fine del raccolto e il giorno dei morti. Altre teoria si ricollegano alla festa romana dedicata a Pomona, la dea dei frutti e dei semi, oppure a Parentalia, un’altra festività romana, a carattere privato, che celebrava in memoria dei defunti della famiglia.