Dopo i nostri consigli su come trascorrere una vacanza low cost a Budapest, vogliamo aiutarti a vivere al meglio un’altra avventura a basso costo, questa volta nella caratteristica Dublino. La capitale irlandese, infatti, può essere visitata accuratamente senza spendere troppo.

Spostarsi a Dublino

Questa bellissima città ti permetterà di vivere meravigliose vacanze low cost.
Esplorare Dublino è già di per sé economico, in quanto ci si può tranquillamente spostare a piedi tra le sue diverse zone principali, senza bisogno di mezzi di trasporto.
Per scoprire gli angoli più nascosti della capitale, potrai spostarti in bici sfruttando il servizio di bike sharing Dublinbikes, il cui costo per un abbonamento di 3 giorni è di soli 5 euro.

Visitare Dublino

Che tu preferisca spostarti a piedi o in bici, a Dublino ci sono un sacco di attrazioni e punti di interesse che devono essere scoperti!

Uno di questi è il The Spire (“la Guglia”), monumento simbolo della città.
Colonna d’acciaio alta 120 metri, inaugurata nel 2003, chiamata anche “Monumento della Luce”, rappresenta la forza e l’orgoglio dell’Irlanda che si rialza dalle tragedie, in quanto sorge dove vi era la colonna di Nelson, distrutta nel 1966 da un bomba posizionata da un membro dell’IRA.

Famoso quanto il The Spire è il Trinity College, una delle università più antiche d’Irlanda, situato nel centro della capitale. Tra i suoi ex allievi vi sono stati grandi personaggi come Oscar Wilde, Jonathan Swift e Bram Stoker.
Da vedere assolutamente è la Old Library, l’antica biblioteca dell’università, e in particolar modo la Long Room, che contiene circa 200.000 libri e che è stata usata come set per i film di Harry Potter.
Al suo interno è possibile ammirare il Libro di Kells, un vangelo risalente al IX secolo decorato con miniature e motivi geometrici, animali e floreali.

Per rilassarti all’aria aperta, ti consigliamo il St. Stephen’s Green, uno dei parchi più antichi d’Irlanda, dove potrai fare un bel picnic sul prato e passeggiare tra gli alberi ammirando il suggestivo parco dei cigni e il busto di James Joyce.

Ti consigliamo di fare un salto a Merrion Square, dove è situata l’Oscar Wilde Memorial Sculpture, una magnifica statua colorata composta da diversi tipi di pietra.

Altra statua molto famosa è quella di Molly Malone, giovane pescivendola simbolo di Dublino.
Secondo la leggenda, Molly ogni giorno portava un carretto attraverso le vie della capitale irlandese, urlando “Vongole e cozze vive!”. Si dice che ancora oggi il suo fantasma pronunci queste parole ogni notte a Grafton Street, famosa strada dublinese.

Musei di Dublino

Diversi sono i musei di Dublino da non perdere in quanto l’ingresso è completamente gratuito!

Il National Museum of Ireland è il museo più grande del Paese.
Nei padiglioni di Dublino sono presenti due particolari sezioni: una dedicata all’archeologia e una alla storia naturale.

Nella sezione dedicata all’Archeologia particolarmente interessanti risultano essere le mummie di palude e i resti di un guerriero vichingo con tanto di armatura e spada.
In quella di Storia Naturale, invece, è possibile ammirare i resti di circa due milioni di animali provenienti da ogni parte del mondo.

Alla National Gallery of Ireland sono conservati i meravigliosi dipinti di Picasso, Tiziano, Monet e tanti altri, ma l’opera più importante al suo interno è la “Cattura di Cristo” di Caravaggio.

Dopo tutte queste visite culturali, ti sarà sicuramente venuta fame, ma per tua fortuna a Dublino potrai goderti piatti gustosi ad un prezzo accessibile.

Mangiare a Dublino

La cucina irlandese è estremamente simile a quella anglosassone.
Tra i piatti più economici vi sono:

  • il Fish and Chips, un grande classico famoso in tutto il mondo. Si tratta di pesce fritto in pastella con patatine, accompagnati da salsa tartara, al costo di circa 6 euro;
  • la Seafood Chowder, gustosa zuppa di pesce con vongole, crostacei e talvolta salmone. È diversa dalle nostre zuppe in quanto è molto più cremosa, ma ha un sapore caldo e avvolgente. Il prezzo è di 6 euro;
  • il Full Irish Breakfast, una super colazione a base di uova, salsicce, bacon, pudding, patate, fagioli, pomodori e toast. Una vera e propria botta calorica che in media costa 7 euro.

Se desideri solo bere una birra fresca, all’O’Reilly’s Bar una pinta ti costerà solo 3,50 euro, o potrai dirigerti al quartiere Temple Bar, luogo principale della movida dublinese. Questo quartiere è infatti un intrecciarsi di viuzze e pub che di sera diventa il punto di incontro maggiormente frequentato dai giovani di Dublino.

 

Dopo tutti questi consigli, non devi fare altro che partire per il tuo viaggio low cost a Dublino, ma se vuoi veramente risparmiare, risparmia anche le energie…
Bex porterà per te i tuoi bagagli!

 

CLICCA QUI E VIAGGIA LEGGERO