Ponti e festività 2022: consigli sulle migliori mete.

Finalmente la primavera 2022, con i suoi ponti, ci concederà qualche gita fuori porta con amici, famiglia e partner. Pasqua e Pasquetta, Festa della Liberazione, Festa dei Lavoratori e la Festa della Repubblica: brevi ma meritate vacanze.

Quando pensate a Pasqua, non vengono in mente anche a voi la natura, il verde, le scampagnate e tanti amici?
E allora quale scelta migliore di un parco naturalistico?
L’Italia ne è piena per tutto il corso del suo stivale, con luoghi magici immersi nella natura:

  • Il Parco Nazionale del Pollino, situato tra Basilicata e Calabria, è il più grande d’Italia. Qui potrete scoprire la moltitudine di flora e fauna presenti, dal pino loricato alle aquile reali.
  • Il Parco Nazionale del Gran Paradiso, che si trova tra Piemonte e Valle d’Aosta, è un parco ricco di ghiacciai, fitti boschi e sentieri guidati, per ogni tipo di passeggiata.
  • Il Parco Nazionale del Gargano, in Puglia, con la sua Riserva marina delle Isole Tremiti e il suo mare cristallino.

Altri parchi che vale la pena visitare sono quello del Gran Sasso, dello Stelvio, del Circeo, delle Cinque Terre, delle Dolomiti Bellunesi

Il weekend lungo del 25 aprile è l’occasione ideale per andare alla scoperta di antichi borghi e cittadine.

Ecco alcuni luoghi che potresti cogliere l’occasione di conoscere:

  • Bard (Valle d’Aosta) è il più piccolo comune italiano.
    Cosa vedere: il Forte di Bard, dove si può accedere con gli ascensori panoramici e visitare il Museo delle Alpi, le Prigioni, il Museo delle Fortificazioni e delle Frontiere; il borgo medievale, nel quale si trovano numerose case dichiarate monumento nazionale con particolari architettonici di pregio.
  • Dolceacqua (Liguria) è un incantevole paesino incastonato tra le colline della Val Nervia. Claude Monet dipinse il panorama del Borgo e del Castello del ponte romano della cittadina, la quale è meta di turisti di ogni nazionalità, e la sua bellezza senza tempo è il suo punto di forza.
  • Dozza (Emilia-Romagna) è un borgo medievale. I muri delle case, le strade e le piazze sono decorati con disegni, ritratti e murales di ogni tipo e colore. Da visitare è la Rocca Sforzesca e, nei sotterranei di questa, l’Enoteca Regionale dell’Emilia-Romagna.
  • Tropea (Calabria) è incastonata nella Costa degli Dei. Da visitare il centro storico, il Santuario di Santa Maria dell’Isola e il promontorio Capo Vaticano. Meravigliosi sono il suo mare, ritenuto tra i più belli dell’Italia, e le sue candide spiagge.

Il ponte del primo maggio è la giusta occasione, per gli amanti della musica, per partecipare a festival e concerti, che sia in Italia o in Europa.
Oltre al famoso concerto di Roma, in piazza San Giovanni in Laterano, anche a Taranto, Milano e Napoli si svolgono manifestazione simili.
A Berlino, invece, si tiene una grande festa con piccoli concerti agli incroci delle strade.

Se non riuscite ad aspettare l’arrivo dell’estate per un bel tuffo a mare o per delle giornate di relax in spiaggia, il ponte del 2 giugno è il momento perfetto. Un’altro lungo fine settimana che potrebbe essere l’occasione per visitare la bellissima Sicilia, la magica Sardegna o per ammirare le acque cristalline del Salento.
Valide alternative fuori porta, potrebbero essere la Grecia, la Croazia o le isole Malta e Cipro. Tutti luoghi dove già agli inizi di giugno, il clima è molto piacevole.

 

Anche se breve, una vacanza fa bene a tutti.
Anche i tuoi bagagli lo sanno, per questo si affidano a Bagexpress: tu viaggi leggero, loro viaggiano sicuri!

 

Non ti resta che partire per questi luoghi meravigliosi!

Prenditi cura di te, BagExpress  si prenderà cura dei tuoi bagagli.

CLICCA E VIAGGIA LEGGERO