Il terzo Smart Traveller che si racconta è Lara Badioli, blogger e social media strategist italiana amante della comunicazione digitale e della storia dell’arte, pronta a raccontarci il suo modo di viaggiare.

Non vogliamo anticiparvi altro…  Let’s Start!

Smart Traveller: il viaggio "local" di Lara BadioliL’identikit del viaggiatore

Nome reale: Lara Badioli
Account Twitter: twitter.com/LaraBadioli
Account Facebookwww.facebook.com/happymarketing.it
Blog/Sito Web: larabadioli.com

L’intervista

Ciao Lara!

1) Descriviti in un tweet o poco più.
Amo la vita, e cerco di creare un mondo migliore da ogni azione quotidiana. Arte, danza e letteratura sono per me espressione del divino che esiste in ognuno di noi.

2) Qual è l’identikit del nuovo viaggiatore?
Vuole il contatto con la natura, vivere il territorio da locale e non da turista. Vorrà “sentire” la storia del territorio che visita, assaggiarne il gusto e sentirne i profumi. Vorrà proteggerlo e mantenerlo vivo proprio vivendolo e allo stesso tempo senza danneggiarlo. Sarà sempre più immerso nella contemplazione e il viaggio sarà sempre più proiettato verso la ricerca di se stesso. Inoltre sempre di più il movimento durante il viaggio, movimento lento e eco-sostenibile come il cammino e la bicicletta. La sensibilità in questo senso sta aumentando e ne sono felice!

3) Sei uno Smart Traveller: quali sono i MUST-SEE in Italia ed Europa?
Italia: Egadi, Sardegna sconosciuta, parchi naturalistici.
Europa: trovo affascinante e degno di essere esplorato in ogni sua parte, soprattutto quella costiera, il Portogallo.

4) Come scegli la tua prossima destinazione?
Immagini condivise sui social che mi affascinano, tradizioni locali che mi piacerebbe conosecere e praticare, e esigenze emozionali (in base ai miei bisogni di relax, voglia di muoversi, curiosità).

5) Quali sono le tue principali fonti d’ispirazione?
Letteratura, arte, design.

6) Il viaggio più lungo che hai fatto?
Un mese in giro per la Sicilia, lungo tutto il suo perimetro.

7) E come hai risolto il problema bagagli?
Era estate, bagaglio leggero e essenziale.

8) Facciamo un gioco… Se dico valigia dico…
Un piccolo mondo personale che porti con te.

9) …E se dico No Stress Bag Express?
Una bella comodità, soprattutto per i soggiorni lunghi all’estero.

10) Prima di salutarci nomina tre persone da invitare allo Smart Traveller Challenge!
Francesca TammarizioBogatsu, Francesca Campigli, Mary Franzoni

Grazie!

Ti è piaciuta l’intevista di Lara Badioli? Votala come #SmartTraveller del mese, scopri come sulla nostra Fan Page.