Ricominciare a viaggiare si può!

80

L’arrivo della pandemia della SARS-CoV-2 ha comportato il posticipo della maggior parte dei viaggi, in particolar modo quelli di piacere.
Con l’arrivo dei vaccini si fa sempre più solida l’ipotesi di poter ricominciare a viaggiare.

Attualmente, si sta ancora discutendo sull’iniziativa di rendere disponibile a livello europeo  un passaporto vaccinale con i dati relativi alla somministrazione del vaccino; probabilmente il tutto sarà contenuto in un QR-CODE di cui verrà presa visione attraverso un dispositivo elettronico.
Al momento, solo una piccola percentuale della popolazione è vaccinata, ma per loro è già possibile varcare i confini e concedersi una leggera ventata di pseudo normalità.

Quali sono i Paesi dove è consentito viaggiare dopo aver effettuato il vaccino?

L’Estonia, ad esempio. Infatti, esibendo il certificato di vaccinazione di una delle case farmaceutiche riconosciute a livello mondiale, è possibile trascorrere un soggiorno sereno, senza doversi sottoporre alla quarantena.
Lo stesso vale anche per l’Islanda, che consente l’accesso ai soggetti vaccinati provenienti dall’area Shengen.
La Polonia, la quale ha annunciato che tutti coloro che si sono sottoposti al vaccino saranno esentati dalla quarantena obbligatoria.
Anche la Romania ha annunciato che non sarà necessaria la quarantena a chi è stata somministrata la seconda dose di vaccino almeno dieci giorni prima della data di arrivo.
In ultimo, la Grecia, che ha ben pensato di salvare la stagione turistica vaccinando tutti coloro che vivono nelle isole più affollate durante la stagione estiva, dando la possibilità a tutti coloro che sono stati vaccinati di poterle raggiungere.

Meriti un po’ di leggerezza dopo quest’anno difficile
e alle valigie non dar peso, ci pensiamo noi!
Con il nostro servizio di spedizione bagagli renderemo il tuo  viaggio ancora più agevole!